Via Lauretana

Nuovo sito dei Cammini Lauretani (Via Lauretana)!

logo-verticale

 

Ci siamo trasferiti sul nuovo sito del Distretto Culturale Evoluto della Regione Marche "I Cammini Lauretani" (Via Lauretana). Buon cammino! www.camminilauretani.eu

Da loreto sui passi di san Francesco Cristiani in cammino per conoscersi - Avvenire 26/10/2011

Fonte: Avvenire, 26/10/2011

pdfScarica PDF

Zaino in spalla e credenziali del pellegrino alla mano, cinque anglicani, cinque ortodossi romeni e quattro cattolici sono partiti mercoledì scorso da Loreto per arrivare oggi - dopo 200 chilometri a piedi - nella città di san Francesco, proprio alla vigilia della Giornata di riflessione e preghiera indetta da Benedetto XVI. Un gruppo di giovani appartenenti a differenti confessioni e accompagnati dai rispettivi pastori ha partecipato al pellegrinaggio ecumenico promosso dal Centro <<Giovanni Paolo Il» di Loreto in collaborazione con le Conferenze episcopali umbra e marchigiana e l'associazione <<Via Lauretaria>>, offrendo così lungo il percorso una significativa testimonianza alle Chiese locali impegnate nella preparazione all'evento di domani. <<Andare in pellegrinaggio ad Assisi è un segno di dò di cui è capace l'uomo religioso>>, osserva monsignor Paolo Giulietti, vicario generale dell'arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve, ricordando che <<il pellegrinaggio è un'esperienza costante della fede che da sempre ha contribuito alla pace tra i popoli». Del resto, spiega, <<il pellegrino non è un conquistatore, ma un mendicante». E allora è facile comprendere che una dimensione importante del pellegrinaggio è quella <<dell'incontro, del concepire l'altro come qualcuno di cui si ha bisogno e non come un avversario>>. A tutto ciò si aggiunge l'aspetto ecumenico. <<Ad unire è il cammino, la fatica, la preghiera>>, spiega Giulietti per il quale quest'iniziativa <<è una dimostrazione concreta di come, nonostante le divergenze teologiche, si possa camminare insieme e costruire qualcosa di bello>>. Si tratta cioè di <<ecumenismo vissuto e non solo teorizzato>>. Per i giovani pellegrini è stata l'occasione per creare rapporti di amicizia, per vivere in maniera più intensa (ed originale) lo spirito del grande appuntamento di Assisi a 25 anni dallo storico incontro voluto da Giovanni Paolo II. Ma anche per <<entrare in contatto con il territorio, con le sue bellezze culturali, artistiche e storiche e con la sua realtà sociale>>, aggiunge il vicario generale. Nel tragitto il gruppo ha fatto tappa a Macerata,Tolentino, Caldarola, Muccia, Colfiorito e Spello per conoscere alcuni luoghi dell'antico percorso che da Loreto conduceva a Roma e per incontrare le comunità che vi abitano. <<Un'ulteriore opportunità - rileva monsignor Giulietti - per il recupero e il rilancio del cammino sulla Via Lauretana voluto dai vescovi e dalle associazioni che coinvolgono gli enti locali>>. Segno che insieme si può fare tanta strada e costruire ponti di dialogo.

Stefania Careddu